Immagine della home del Servizio

Il Comune  di Cava de’ Tirreni ha attivato per la Biblioteca Comunale "Can. A. Avallone” un servizio di lettura digitale dedicata ai cittadini residenti nella città, disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

La sua funzione è simile a quella di un tradizionale prestito in biblioteca, con prenotazione nel caso il titolo fosse già occupato, ma altamente innovativo e ricchissimo sia per quantità di contenuti che per qualità dei titoli inseriti grazie ad un network nazionale, MediaLibraryOnLine.

MLOL (MediaLibraryOnLine) è la prima rete italiana di biblioteche pubbliche, accademiche e scolastiche, per il prestito digitale di ebook, musica, film, banche dati, corsi di formazione online (e-learning), archivi di immagini e molto altro.
Ad oggi le biblioteche aderenti sono oltre 6.000 in 20 regioni italiane e 10 paesi stranieri.  
Si potrà quindi accedere gratuitamente a e-book integrali dei maggiori best sellers del momento: attualmente sono presenti circa 40000 titoli. 

Attraverso il portale http://cavadetirreni.medialibrary.it potrai accedere agli scaffali di una libreria virtuale e scegliere quello che più ti può interessare, dalla letteratura per l’infanzia ai saggi storici, dagli audiolibri all’alta ricerca universitaria.

Riceverai i libri scelti via e-mail o attraverso una App sul cellulare o su altri dispositivi informatici.


Per usufruire di questo nuovo servizio basterà registrarsi, gratuitamente, inviando una richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ed allegando la foto o la scansione di un tuo documento in corso di validità (carta di identità, patente o passaporto).

 

Il progetto rientra negli indirizzi comunitari, accolti dalla regione Campania, per il potenziamento dei servizi di consultazione e fruizione on-line di contenuti culturali e per l'incremento della diffusione della conoscenza attraverso l’utilizzo di sistemi innovativi e tecnologie avanzate di tipo digitale.

Per ulteriori informazioni si possono contattare i numeri:
089 682344 - 089 682347 - 089 682346 - 089 682345

Ricordiamo all'utenza che sono in corso le iscrizioni on line che sono obbligatorie per le scuole statali e facoltative per le scuole paritarie.

Le iscrizioni saranno online per tutte le classi prime della scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statale.
L’adesione alla procedura d’iscrizione online è facoltativa per le scuole paritarie.

L’iscrizione si effettua, invece, in modalità cartacea per la scuola dell’infanzia.

Saranno online anche le iscrizioni ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà dagli istituti professionali e dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni che, su base volontaria, aderiscono al procedimento di iscrizione in via telematica.
Per affiancare i genitori nella scelta è disposizione un’App del portale ‘Scuola in Chiaro’ che consente di accedere con maggiore facilità alle principali informazioni relative a ciascun istituto.

Ci sarà tempo dalle 8:00 del 4 gennaio 2022 alle 20:00 del prossimo  28 gennaio 2022 per inoltrare la domanda. 

Come si presenta la domanda

Per procedere sarà necessario avere un’identità digitale: si potrà accedere al sistema utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di Identità Elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature). 

Il Ministero dell’Istruzione ha attivato una pagina dedicata alle iscrizioni online, che contiene informazioni, chiarimenti e video esplicativi che guidano gli utenti nelle varie fasi della compilazione della domanda e dove è pubblicata anche la nota inviata alle scuole contenente tutti i dettagli

Alcune disposizioni per le iscrizioni

Scuola dell’infanzia Potranno essere iscritti i bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni compiuti entro il 31 dicembre 2022. Potranno essere iscritti anche i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2023. Sarà possibile scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore.

Scuola primaria Sarà possibile iscrivere alle classi prime della scuola primaria i bambini che compiono 6 anni di età entro il 31 dicembre 2022. Potranno essere iscritti anche i bambini che compiono 6 anni dopo il 31 dicembre 2021, ma entro il 30 aprile 2023. In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti.All’atto dell’iscrizione, le famiglie esprimeranno le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può corrispondere a 24 ore, 27 ore (elevabili fino a 30), o 40 ore (tempo pieno).

Secondaria di primo grado Nella scuola secondaria di primo grado, al momento dell’iscrizione, le famiglie esprimeranno la propria opzione rispetto all’orario settimanale, che può essere articolato su 30 ore oppure su 36 ore, elevabili fino a 40 ore (tempo prolungato). In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti.

Secondaria di secondo grado Nella scuola secondaria di secondo grado, le famiglie effettueranno anche la scelta dell’indirizzo di studio, indicando l’eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola. In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti. La nota ricorda alle famiglie che i contributi scolastici sono assolutamente volontari e distinti dalle tasse scolastiche che, al contrario, sono obbligatorie, ad eccezione dei casi di esonero. Le famiglie dovranno essere preventivamente informate sulla destinazione dei contributi, in modo da poter conoscere le attività che saranno finanziate con gli stessi, in coerenza con il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) .Per la gestione delle eventuali iscrizioni in eccedenza, ciascuna scuola individuerà specifici criteri di precedenza, mediante delibera del Consiglio di istituto da rendere pubblica prima dell’acquisizione delle iscrizioni stesse. I criteri dovranno essere definiti in base a principi di ragionevolezza come, ad esempio, la viciniorietà della residenza dell’alunno o particolari impegni lavorativi delle famiglie.

(dal sito M.I.U.R.)

Da martedì 1 dicembre sarà attivo il secondo “drive in” cittadino per l’intervento di prevenzione extra ambulatoriale con l’effettuazione dei tamponi riservato alla popolazione scolastica cavese, presso il parcheggio coperto dell’area mercatale in via Palatucci, (adiacente il cimitero).Nell’area, il personale della Protezione civile comunale ha allestito due tende, al servizio dei medici delle Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale), coordinate dal dott. Lucio Masullo, che effettueranno un tampone molecolare (faringeo per i bambini e nasale per gli adulti), agli alunni e insegnati delle scuole di Cava de’ Tirreni.Sarà possibile accedere, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00, senza preventiva prenotazione. Basterà recarsi sul posto e posizionarsi in fila con il proprio autoveicolo e restare in auto in attesa del proprio. Sarà data precedenza alle persone con disabilità.L’attivazione del “Drive in Scuola Sicura” è il risultato dell’azione congiunta del Sindaco Vincenzo Servalli, dell’Assessore alle Politiche per la Tutela della Salute, Armando Lamberti, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Lorena Iuliano, e del Direttore sanitario del Distretto 63, Pio Vecchione.  

 

immagine di servizi fruibili tramite il web

Il bonus PC 2020 è il voucher di 500 euro con cui le famiglie possono comprare computer, tablet e connessioni veloci a internet, un contributo del governo per diminuire il digital divide. Il voucher sarà richiedibile a partire dal 9 novembre, sia per via telematica sia direttamente in negozio. Le domande per utilizzare il bonus per PC, tablet e connessione potranno essere inoltrate iniziamente solo da famiglie aventi ISEE fino a 20mila euro. Il bonus PC  arriverà il prossimo 9  novembre 2020

Il Comitato Banda Ultra Larga ha dato disposizioni a Infratel ITALIA per far partire l'uso dei voucher da 500 euro per computer e connessioni dal 9 novembre. In questa prima fase potranno accedere al bonus PC le famiglie con Isee inferiore ai 20mila euro.
Il voucher per l'acquisto di PC e tablet è vincolato all'attivazione di una connessione internet.

I 500 euro del buono dovranno essere spesi come segue:

  • Una somma compresa tra 200 e 400 euro può essere utilizzata per servizi di connettività della durata non inferiore ai 12 mesi. Per accedere a questo servizio le famiglie devono essere completamente sprovviste di un servizio internet;
  • Dai 100 ai 300 euro lo sconto per l'acquisto di un tablet o di un PC.
locandina corsi serali

Presso l' Istituto di Istruzione Superiore "Gaetano Filangieri" di Cava de' Tirreni sono aperte le iscrizioni per i corsi II Livello (ex corsi serale).

I corsi sono stati organizzati in maniera tale da non interferire con gli impegni lavorativi ed è coniugabile con la vita familiare e occupazionale. È possibile conseguire il diploma di scuola secondaria superiore.e specializzarsi nei servizi enogastronomici.

.Per maggiori informazioni è sufficiente chiamare il numero 089 444977 oppure recarsi alla scuola in via XXIV maggio n. 2, a Cava de’ Tirreni (Sa).