Nelle more dell’espletamento di nuova gara d’appalto di servizio per il trasporto comunale mediante Ditte private, l’Ufficio Istruzione, ai sensi della determina dirigenziale n. 2322 del 15.12.2011, per garantire la necessaria continuità del trasporto per i lotti A –B-C-D-H per il periodo 9 gennaio/10 giugno 2012 (mesi 5)  affiderà il servizio a Ditte private del territorio col sistema in economia, mediante cottimo fiduciario ai sensi dell’art. 125 - comma 8 del D.Lgs. 163/2006 . La procedura in parola risulta disciplinata dal Capitolato speciale d’appalto del servizio scolastico ai sensi e per gli effetti degli art. 20 e 23 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. ed i. con procedura negoziata, mediante cottimo fiduciario ed invito a tutte le ditte del territorio di Cava de’ Tirreni con aggiudicazione alla Ditta che avrà presentato l’offerta più vantaggiosa.

Capitolato speciale d’appalto

Allegato percorsi

Schede per presentazione offerta per lotti

pitturabadiaLo scorso 11 novembre presso la Sala Commissioni del Comune di Cava de’ Tirreni l’Assessore all’Istruzione prof. Vincenzo Passa ha organizzato una riunione per stilare un calendario di visite gratuite alle tre mostre dedicate al Millennio dell'Abbazia Benedettina per gli alunni delle scuole primarie e secondarie della Città. Le visite sono previste a partire dal 25 novembre fino al 17 dicembre con la presenza di circa 800 alunni e con l'assistenza di apposite guide.

I ragazzi e i docenti potranno approfondire l'età medievale con le tre esposizioni:

  • LA BADIA DI CAVA DALLA LONGOBARDIA MINORE ALL’UNITA’ D’ITALIA (ABBAZIA BENEDETTINA DELLA SS. TRINITA’ DI CAVA) nella quale viene illustrato al grande pubblico la storia millenaria del cenobio cavese e le caratteristiche che l’hanno reso il monastero propulsore del rinnovamento teologico e della riforma della chiesa del Mezzogiorno d’Italia, oltre che centro scrittorio e scrigno di opere d’arte di grande prestigio.
  • CON LE NOSTRE MANI MA CON LA TUA FORZA. LE OPERE NELLA TRADIZIONE MONASTICA BENEDETTINA (CHIOSTRO S. MARIA DEL RIFUGIO), realizzata dai monaci della Cascinazza, in collaborazione con la Fondazione per la Sussidiarietà e vuole documentare come l’opera cristiana non nasce come progetto ma come esempio.
  • CAVA E LA SUA ABBAZIA NEI PAESAGGI DELLA CULTURA EUROPEA (GALLERIA CIVICA S. MARIA DEL RIFUGIO) con circa settanta opere presenti in mostra, tra dipinti, disegni e stampe, anche in edizioni di volumi rari, come i celebri tomi Vues d’Italie Dessinées d’apres nature pubblicati a Parigi tra il 1827 ed il ’32 con tavole litografiche realizzate su disegni di Charles Rémond. Opere, come questa in gran parte provenienti da prestigiose collezioni private, nonché da raccolte di musei ed istituzioni italiani. Ad aprire il percorso il noto cartone Veduta della Cava, 1792 del prussiano Hackert concesso dalla Reggia di Caserta.

Per le mostre viene assicurato dall'Ufficio Istruzione il servizio di trasporto scolastico comunale gratuito per i plessi periferici cittadini.

A partire da ieri 17 ottobre è possibile verificare online lo stato della pratica delle borse di studio A.Sc.2009/2010 presentata presso le segreterie delle scuole di ogni ordine e grado lo scorso maggio.La verifica può essere effettuata nella sezione buoni libro posta al lato destro di ogni pagina del sito.
Ogni richiedente può controllare i propri dati presentati sulla domanda inserendo il numero di otto cifre consegnato dalla segreteria della scuola ed il proprio codice fiscale.

Chi non ha conservato il numero domanda puoi richiederlo all'Ufficio Pubblica Istruzione telefonando in orario di ufficio al numero 089 682125 o inviando una e-mail con i tuoi dati a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Nella nuova sezione Modulistica potrete trovare a breve tutta la documentazione relativa all'Ufficio Pubblica Istruzione.

Nel frattempo vi segnaliamo che è possibile [rokdownload menuitem="12" downloaditem="6" direct_download="true"]scaricare il nuovo Modello di richiesta[/rokdownload] per usufruire del servizio di Refezione Scolastica per l'Anno Scolastico 2011/2012.

La refezione scolastica è un servizio a domanda individuale così come stabilito dal Decreto Ministeriale 31/12/1983 con il quale la scuola realizza, al pari di altri momenti della giornata scolastica, le sue finalità socio-educative nei confronti degli alunni assicurando loro, in particolare, la possibilità di realizzare il prolungamento dell'orario scolastico.

È quindi finalità dell'Amministrazione Comunale perseguire il raggiungimento di una sempre migliore qualità del servizio, facendo sì che con una corretta gestione sia mantenuto alto il livello della qualità delle refezioni pur mantenendo equo il contributo di compartecipazione.

L'Amministrazione Comunale promuove, in accordo con l'Amministrazione Scolastica, iniziative atte a sviluppare una corretta educazione alimentare rivolta ai genitori ed agli alunni.

avvisi e comunicazioni dall'Ufficio pubblica Istruzione

Bandi e Concorsi per scuole e studenti 

comunicazioni dalle scuole e per le scuole

notizie per studenti e genitori