L’associazione “GENITORI INSIEME” in collaborazione con il Comune di Cava de’ Tirreni, in occasione del Carnevale 2019, organizza il XIII concorso di disegno, aperto a tutti gli alunni delle scuole primarie di Cava de’ Tirreni.
I lavori dovranno essere eseguiti su foglio formato A4, dovranno essere singoli e non di gruppo e dovranno avere come tema principale il carnevale. Ogni elaborato potrà essere eseguito con tecniche proprie e diverse e sul retro del foglio deve essere trascritto nome, cognome classe e plesso frequentato.I disegni dovranno essere consegnati dai docenti presso la sede dell’associazione “Genitori Insieme” sita in via A. Salsano (ex Circoscrizione di Pregiato) entro lunedì 4 marzo p.v. e saranno esposti e votati durante la festa “CARNEVALE INSIEME” che si terrà martedì 5 marzo p.v. presso la palestra S. Lucia dalle ore 17,00.
Saranno premiati 40 elaborati in base alla votazione di una giuria: l’ elenco dei vincitori del concorso sarà trasmesso dall’Associazione ad ogni istituto scolastico. La premiazione avverrà sabato 16 marzo 2019 alle ore 18,00 presso la sede dell’associazione Genitori Insieme alla Via Salsano a Pregiato.
Per ogni altra informazione si può contattare la responsabile dell’iniziativa sig.ra LANDI GOVANNA al numero telefonico 348 9939688.
Gli alunni delle scuole primarie sono invitati a partecipare.    

concorso parole sono ponti 2018

Al fine di promuovere la scrittura all' interno delle scuole, sostenendo le potenzialità creative degli studenti per aiutarli a valorizzarle, il Comune di Cava de' Tirreni unitamente all' I.I.S. Gaetano Filangieri promuove ogni anno, già dal 2014, un concorso scolastico dedicato alla docente cavese, prematuramente scomparsa, Elisabetta Sabatino dal titolo: Concorso di scrittura creativa in memoria di Elisabetta Sabatino Le parole sono ponti. È infatti intenzione dell’Amministrazione comunale onorare ogni anno l' 8 marzo, in occasione della giornata dedicata alla donna, la figura della docente e scrittrice, utilizzando di volta in volta come tema del concorso una frase particolarmente significativa dei suoi saggi.

Quest’anno, per la VI Edizione del concorso, la frase scelta, tratta da scritti della docente è la seguente:

"Essere adolescenti nel migliore dei modi significa acquisire la necessaria stima in se stessi e essere coscienti dei propri bisogni, desideri, paure." 

Questa frase, tratta da un lavoro di Elisabetta Sabatino, rivela la centralità dell'attenzione della professoressa al processo di formazione dei suoi giovani allievi nella costruzione delle proprie "biografie", fornendo loro "la bussola" per aprirsi alle prospettive del proprio futuro ed essere protagonisti di se stessi, capaci di leggere la realtà, ma capaci soprattutto di trovare uno spazio nella realtà circostante. L'adolescenza, quale età di passaggio tra l'infanzia e l'età adulta, è una fase della vita in cui è forte il conflitto tra il voler restare bambini ed il "sentirsi grandi". Questo conflitto se da un lato genera un senso di smarrimento e paura, dall'altro suscita la spinta a sperimentarsi, a superare i propri limiti senza che l'adulto sia da ostacolo. È importante per l'adolescente misurarsi con le proprie capacità, attitudini e senso di responsabilità nel lungo e impegnativo processo di costruzione della propria identità.

In calce è possibile effettuare il download del bando di concorso, che ha scadenza venerdi 8 febbraio 2019, e del modello da inserire in busta chiusa e sigillata, ricordando che la cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 8 marzo 2019 - in occasione della giornata dedicata alla donna – a Palazzo di Città a partire dalle ore 9,30.

 

Il CEPELL , Centro per il libro e la lettura, d’intesa con il MIUR, ha emesso bando per il finanziamento di poli di biblioteche scolastiche per la promozione del libro e della lettura.
Il bando è scaricabile all’indirizzo:
http://www.cepell.it/it/on-line-il-bando-per-il-finanziamento-di-poli-di-biblioteche-scolastiche-per-la-promozione-del-libro-e-della-lettura-scadenza-ore-15-00-del-giorno-8-novembre-2018/
Il Bando, predisposto ai sensi del Decreto Interministeriale 3 maggio 2018 recante “Modalità di riparto del Fondo per la promozione del libro e della lettura, di cui all’articolo 1, comma 318, della legge 27 dicembre 2017, n. 205”, prevede per l’ammissione il coinvolgimento di reti di istituzioni scolastiche ed educative statali.
La proposta progettuale deve essere inoltrata entro e non oltre le ore 15.00 del giorno 8 novembre 2018, per il tramite della scuola designata come capofila, compilando l’apposita istanza on line tramite l’applicativo “Protocolli in rete” disponibile sul sistema informativo SIDI del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Area Servizi Accessori, secondo le modalità indicate nel Bando all’art.5.

Le istituzioni scolastiche del nostro Comune sono invitate a partecipare.

La Regione Campania ha pubblicato in data 8 ottobre 2018 sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania l'Avviso Pubblico "Percorsi di inserimento attivo per gli alunni con bisogni educativi speciali". Il bando, relativo alle Azioni 2 e 3 del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007-2013, mette a disposizione di reti di scuole e soggetti del terzo settore  € 3.186.875,00 euro per la realizzazione di percorsi che favoriscano l'inserimento scolastico degli alunni con bisogni educativi speciali. Con tali risorse vengono finanziati 40 progetti da sviluppare su due annualità nel periodo tra il novembre 2018 e il giugno 2020 articolati su tre percorsi: sostegno scolastico, sostegno psicologico e formazione dei docenti. Beneficiari del bando sono reti composte da almeno 5 Istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado della Regione Campania e almeno un soggetto del Terzo Settore, per un totale dunque di circa 200 scuole e 40 associazioni della regione. Il termine per la presentazione delle proposte progettuali è fissato al 7 novembre 2018.

Interessante è la possibilità di allestimento di ambienti per l’apprendimento speciali, con la possibilità di dotazione di sussidi didattici e dotazioni strumentali per gli alunni BES.

Il bando è reperibile all'indirizzo : http://burc.regione.campania.it/eBurcWeb/directServlet?DOCUMENT_ID=116373&ATTACH_ID=173894

Al fine di diffondere le culture dei popoli del mondo attraverso la musica, la danza e l’arte e contemporaneamente promuovere i principi di fratellanza, tolleranza e la pace, l’Ente Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de’ Tirreni ha organizzato il XXIX Festival delle Torri - Rassegna internazionale di musica, danza, arte e folklore che si terrà in Cava de’ Tirreni ad agosto 2018. Unitamente al Festival, anche quest’anno è stato presentato il concorso che ha per oggetto la realizzazione di elaborati grafici, manufatti o elaborati di scrittura creativa il cui tema è la rappresentazione o narrazione della diversità culturale attraverso le tradizioni della propria città, dell'Ecuador e della Thailandia, letti con l'ottica dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite. La scelta di tali paesi si deve al fatto che, tra le nazioni partecipanti al XXIX Festival delle Torri, l'Ecuador e la Thailandia saranno le rappresentative ospitate a Cava per l’intero periodo dell’evento, dal 2 al 5 agosto 2018. Ogni elaborato dovrà essere contraddistinto da un titolo originale che rimandi al tema della diversità culturale.
Il concorso è bandito dall’Ente Sbandieratori - Città di Cava de’ Tirreni unitamente agli Assessorati all’Istruzione, alle Politiche Giovanili e alle Politiche Sociali del Comune di Cava de’ Tirreni, ed è rivolto a tutte le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città di Cava de’ Tirreni.

Servizio mensa scolastica anno 2019/2020

Telemoney Servizio Mensa UfficioPI Cava de' Tirreni

Anno scolastico 2019/2020

Nuovo dimensionamento anno scolastico 2019/2020

Cerca tra i contenuti